Annunci di Lavoro

Lo Zabaione

Le origini dello zabaione

Lo zabaione è una delle creme più classiche e deliziose della cucina italiana, ed è un dolce molto apprezzato e conosciuto. Le origini dello zabaione sono incerte, anche se storie e leggende propongono diverse ipotesi. La versione più attendibile, fa risalire la nascita dello zabaione al 1500, quando il capitano Giovanni Baglioni, arrivato a Reggio Emilia, si stanziò nella zona. Mandò alcuni dei suoi soldati alla ricerca di cibo nelle vicinanze, ma trovarono soltanto uova, zucchero e vino. Mescolarono il tutto, dando origine all'antenato dello zabaione; il capitano Giovanni Baglione venne chiamato 'Zvàn Bajòun', che diventò zabaione.

Gli ingredienti per la preparazione dello zabaione sono le uova, che devono essere freschissime, lo zucchero, il marsala o un vino liquoroso; si sbattono i tuorli dell'uovo insieme allo zucchero, si fa cuocere a bagnomaria, e poi si aggiunge il vino liquoroso, senza fare bollire, per evitare la formazione di grumi all'interno della crema.

E' una crema che può essere servita da sola, accompagnata da amaretti, savoiardi o altri biscotti, oppure può essere utilizzata per guarnire il pandoro. La crema di zabaione può essere servire in ciotoline di vetro, con l'aggiunta di gocce di cioccolato, amarene o ciliegie sciroppate o fragole.

E' importante servirlo freddo anche per evitare che il liquore si separi dalla crema, dunque va opportunamente mescolato prima di metterlo in tavola così da permettergli di essere ben assorbito.

La preparazione della crema di zabaione si rivela piuttosto semplice soprattutto per quanti lavorano in cucina da molto tempo e sono abili nel preparare ottimi dolci; semplice e veloce da preparare, lo zabaglione apporta una discreta percentuale di calorie specialmente se arricchito con altri ingredienti.

Molti, infatti, preferiscono (oltre ai suddetti biscotti e amaretti) impreziosirlo con un tocco di panna e qualche ciliegia per renderlo ancora più gustoso.

Ricordiamo che lo zabaione, per essere davvero buono, deve mostrarsi spumoso e consistente e solo dopo può essere decorato in base alle preferenze proprie e di quelle dei commensali. Ma vediamo come preparare lo zabaione al cioccolato e il gelato allo zabaione.